Indice del forum
Home page di Sicurezzaonline.it :: Consulta le Regole Auree
  FAQFAQ   CercaCerca     RegistratiRegistrati   ProfiloProfilo    LoginLogin 

Requisiti del coordinatore per la sicurezza

 
Nuovo Topic   Rispondi   Versione Stampabile     Esci dal forum -> Indice del forum -> Cantieri temporanei o mobili - Edilizia
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Uccio79




Registrato: 18/10/10 15:22

Località: Matera

MessaggioInviato: Lun 18 Ott 2010 - 16:04    Oggetto: Requisiti del coordinatore per la sicurezza Rispondi citando

Secondo l'art. 98 del T.U. e succ. mod. uno dei requisiti per il coordinatore della sicurezza è:

"c) diploma di geometra o perito industriale o perito agrario o agrotecnico, nonché attestazione, da parte di datori di lavoro o committenti,
comprovante l'espletamento di attività lavorativa nel settore delle costruzioni per almeno tre anni."

Io inizio il corso di 120 ore fra qualche giorno, ma volevo sapere se come attestazione dell'espletamento dell'attività lavorativa nel settore delle costruzioni da almeno tre anni poteva andar bene una dichiarazione da parte dell'Ingegnere per il quale ho lavorato nei due anni di tirocinio, piu' altri due anni di collaborazione senza alcun contratto? Da premettere che questo è avvenuto tra il 1998 e il 2002. Vale ancora?

Grazie a tutti.

Uccio79
Torna in cima
Profilo
Bohr
Abbonato



Registrato: 25/06/07 07:48

Località: VI - BG

MessaggioInviato: Lun 18 Ott 2010 - 16:50    Oggetto: Rispondi citando

Certo che vale. I tuoi ex Datori di Lavoro attesteranno sotto la loro responsabilità che hai lavorato rispettivamente 2 anni nell'ambito edilizio.


_________________
Per far crollare un palazzo di 15 piani servono 4 secondi e 30 anni di esperienza
Torna in cima
Profilo
linoemilio




Registrato: 26/08/05 14:58


MessaggioInviato: Lun 18 Ott 2010 - 20:37    Oggetto: Re: Requisiti del coordinatore per la sicurezza Rispondi citando

Citazione:
Originariamente scritto da Uccio79:
... poteva andar bene una dichiarazione da parte dell'Ingegnere per il quale ho lavorato nei due anni di tirocinio...

Se eri l'assistente di quell'ing. che ha seguito la nuova "torre" in cementeria... vai tranquillo.

_________________
Per combattere l'ignoranza basta l'umiltà di chi possiede la conoscenza
Torna in cima
Profilo
QUADRATO




Registrato: 13/07/10 07:50

Località: BL-TV-VE

MessaggioInviato: Mar 19 Ott 2010 - 7:55    Oggetto: Rispondi citando

Mi trovo nella tua stessa situazione, sono un geometra Junior e sto facendo ancora i 2 anni di praticantato, da poco sto partecipando al corso per diventare CSE di 120 ore, Il tirocinio o Praticantato che dir si voglia non è visto giuridicamente come attività lavorativa, anche se di fatto uno dopo 2 mesi lavora come uno che lo fa da una vita.
Questa cosa l'ho vista discussa in molti altri topic. ma nessuno ne è certo del fatto che un tirocinio possa essere attestato da parte di un datore di lavoro come una "attività lavorativa". Se al corso mi daranno notizie migliori sarò subito qui a riportarvele, ma per ora mi aspettano teoricamente 2+3 anni per diventare CSE

_________________
so di non sapere (Socrate)
Torna in cima
Profilo Invia email
givi
Abbonato



Registrato: 18/06/08 22:47


MessaggioInviato: Mar 19 Ott 2010 - 9:15    Oggetto: Rispondi citando

Per me tirocinio=attività lavorativa
Lo dice anche il TU !

Se così non fosse 2 anni da manovale sarebbero riconosciuti mentre il tirocinio del geom. NO.  

_________________
givi
"... se sbaglio mi corriggerete!"
Torna in cima
Profilo Invia email
QUADRATO




Registrato: 13/07/10 07:50

Località: BL-TV-VE

MessaggioInviato: Mar 19 Ott 2010 - 9:50    Oggetto: Rispondi citando

effettivamente il TU dice che il lavoratore è quella persona fisica che, al di là del tipo di contratto svolge un attività lavorativa nell'ambito dell'organizzazione di un datore di lavoro anche solo al fine di apprendere un mestiere. Ora è da capire se lavoratore = attività lavorativa e/o apprendimento. e se quindi attività lavorativa = apprendimento= tirocinio. secondo i miei insegnanti del corso: attività lavorativa è diverso da apprendimento. io sarei dal vostro punto di vista mah... non ho dati certi che dimostrino il contrario!
_________________
so di non sapere (Socrate)
Torna in cima
Profilo Invia email
linoemilio




Registrato: 26/08/05 14:58


MessaggioInviato: Mar 19 Ott 2010 - 12:51    Oggetto: re... Rispondi citando

Quadrato !!!!!!!!!  Okkey!!
Il tirocinio cos'è secondo coloro che ti stanno facendo il corso?  
Lavoratore (il TU -almeno su questo- è chiaro) è colui che svolge un attività lavorativa nell'ambito dell'organizzazione di un datore di lavoro
Tu non sei nell'ambito dell'organizzazione del tuo DdL?
Non svolgi, quindi, un'attività lavorativa (anche al solo scopo di imparare) nel settore delle costruzioni?  
... o considerano il tirocinante alla stregua di uno dei fannulloni di Brunetta?

_________________
Per combattere l'ignoranza basta l'umiltà di chi possiede la conoscenza
Torna in cima
Profilo
Uccio79




Registrato: 18/10/10 15:22

Località: Matera

MessaggioInviato: Mar 19 Ott 2010 - 15:39    Oggetto: Re: Requisiti del coordinatore per la sicurezza Rispondi citando

C'è da aggiungere che ho anche avuto il diploma per l'abilitazione all'esercizio della libera professione da Geometra......... questo non vale niente?
Torna in cima
Profilo
linoemilio




Registrato: 26/08/05 14:58


MessaggioInviato: Mar 19 Ott 2010 - 20:30    Oggetto: Re: Requisiti del coordinatore per la sicurezza Rispondi citando

Citazione:
Originariamente scritto da Uccio79:
C'è da aggiungere che ho anche avuto il diploma per l'abilitazione all'esercizio della libera professione da Geometra......... questo non vale niente?

L'abilitazione alla professione non incide per niente sui requisiti richiesti.

_________________
Per combattere l'ignoranza basta l'umiltà di chi possiede la conoscenza
Torna in cima
Profilo
El Sander




Registrato: 11/08/10 14:25

Località: Solaro - MI

MessaggioInviato: Mer 20 Ott 2010 - 8:36    Oggetto: Rispondi citando

A mio personale avviso la discriminante risiede nel fatto che l'attività lavorativa debba essere compiuta "nel settore delle costruzioni", quindi credo che non sia chiaro oltre ogni dubbio cosa voglia dire settore delle costruzioni.
Sono lavoro nel settore delle costruzioni:
- accedere periodicamente ai cantieri per un qualsisi motivo di lavoro ? (forse si, forse no);
- misurare rumore e vibrazioni nei cantieri ? (probabilmente no);
- redigere POS ? (forse sì, forse no);
- redigere pratiche catastali ? (probabilmente no);
- redigere progetti edili ? (forse si, forse no).
Al di là dei sostantivi discussi (tirocinio, lavoratore ecc.) quello che conta è vagliare il lavoro compiuto se attiene al "settore delle costruzioni" (che letto in italiano potrebbe inglobare qualsiasi cosa fatta attienente alle costruzioni, al limite anche vendere piastrelle per giardini).
Torna in cima
Profilo Invia email
QUADRATO




Registrato: 13/07/10 07:50

Località: BL-TV-VE

MessaggioInviato: Mer 20 Ott 2010 - 9:30    Oggetto: Rispondi citando

quindi anche il diplomato che lavora nel centro commerciale di bricolage e vende piastrelle, legno e coppi ha i requisiti?! non ci allarghiamo
_________________
so di non sapere (Socrate)
Torna in cima
Profilo Invia email
linoemilio




Registrato: 26/08/05 14:58


MessaggioInviato: Mer 20 Ott 2010 - 11:23    Oggetto: re... Rispondi citando

Poichè la norma non entra nel dettaglio, anche i dubbi di El Sander ci possono legittimamente stare.
Non ho dubbi, invece, sul tirocinante che lavora (indipendentemente dal contratto e, anche, gratuitamente) in uno studio professionale che si occupa di progettazione, direzione lavori, sicurezza... in ambito edilizio.
Non foss'altro perchè se (il tirocinante) non "ruba" il mestiere (collabora alla progettazione, visita i cantieri...), col cavolo che supera l'esame di stato.

_________________
Per combattere l'ignoranza basta l'umiltà di chi possiede la conoscenza
Torna in cima
Profilo
El Sander




Registrato: 11/08/10 14:25

Località: Solaro - MI

MessaggioInviato: Mer 20 Ott 2010 - 17:39    Oggetto: Rispondi citando

QUADRATO io sono un poco pignolo riguardo la lingua italiana ed il significato delle parole ed è per questo che ho scritto che lavorare nel "settore delle costruzioni" è una dizione piuttosto vaga che lascia adito a diverse considerazioni (anche l'impiegato dell'ufficio acquisti di un'impresa di costruzioni lavora nel settore delle costruzioni così come un rappresentante di serramenti).
Come al solito il nostro caro legislatore non ha idea di cosa scrive e sopratutto delle conseguenze che le imprecisioni linguistiche determinano.
Ma è sempre la stessa storia, per cui ......
Torna in cima
Profilo Invia email
Bosol70
Abbonato



Registrato: 03/09/08 17:44

Località: Belluno

MessaggioInviato: Gio 21 Ott 2010 - 22:02    Oggetto: Rispondi citando

quoto El Sander
_________________
Non è importante il colore del gatto, ma il numero di topi che riesce a catturare. (Mao Tse-Tung)...
Torna in cima
Profilo Invia email
fabrizio




Registrato: 18/10/04 13:39

Località: Treviglio - Lodi - Crema

MessaggioInviato: Ven 22 Ott 2010 - 7:40    Oggetto: re Rispondi citando

..con tutto il poco rispetto che ho per il Sig. Legislatore ricordo che la sua "torda vaghezza", ha permesso a molti di buttarsi nel piatto ricco.
Io ad esempio, sono laureato in micologia e il mio anno di esperienza si è basato sul controllare se i funghi sui ferri di ripresa erano commestibili o meno.
Saluti

_________________
Io e i miei 5 figli siamo con D. Mauro. Punto
Torna in cima
Profilo
Nofer
Abbonato



Registrato: 06/10/04 20:09


MessaggioInviato: Ven 22 Ott 2010 - 10:08    Oggetto: Rispondi citando

naturalmente, dopo aver fatto la prima esperienza pratica specifica di formazione su tavole di ponte in fase di prestagionatura, suppongo.
_________________
Nofer
_______________________________________
La nuova omertà è non voler sapere (Roberto Saviano)
Torna in cima
Profilo
QUADRATO




Registrato: 13/07/10 07:50

Località: BL-TV-VE

MessaggioInviato: Lun 25 Ott 2010 - 9:58    Oggetto: Rispondi citando

Citazione:
Originariamente scritto da El Sander:
QUADRATO io sono un poco pignolo riguardo la lingua italiana ed il significato delle parole ed è per questo che ho scritto che lavorare nel "settore delle costruzioni" è una dizione piuttosto vaga che lascia adito a diverse considerazioni (anche l'impiegato dell'ufficio acquisti di un'impresa di costruzioni lavora nel settore delle costruzioni così come un rappresentante di serramenti).
Come al solito il nostro caro legislatore non ha idea di cosa scrive e sopratutto delle conseguenze che le imprecisioni linguistiche determinano.
Ma è sempre la stessa storia, per cui ......


Certo... ma il praticantato non è visto come attività lavorativa secondo l'avvocato/giudice che insegna al corso per CSE che sto seguendo...
Il che mi preoccupa al quanto!!!! [/b]

_________________
so di non sapere (Socrate)
Torna in cima
Profilo Invia email
linoemilio




Registrato: 26/08/05 14:58


MessaggioInviato: Lun 25 Ott 2010 - 13:01    Oggetto: re... Rispondi citando

le mie scarpe... anzi, i miei scarponi sono grossi ma secondo la regola dell'asse e girello dominante nella mia valle, il praticantato lo fa chi sta facendo pratica sui contenuti (in questo caso) di una professione che intende svolgere in un prossimo futuro.

E dalle mie parti anche senza avvocati, e con tutto il rispetto che devo loro, la pratica si fa solo lavorando.
... a meno che, fuori dai confini della RAdVB, il praticante viene inteso uno che non lavora.

Brunetta !!!!!!!!!!!!!!!!!...... occhio a questi fannulloni ( ) che stanno fuori dalla RAdVB

Diverse ASL pretendono l'applicazione degli obblighi prevenzionali da parte del Titolare di un Studio anche per gli stagisti perchè, questi ultimi, li ritengono esplicitati nell'art. 2 sotto riportato.

D.Lghs. 81/08 e s.m.i.
Articolo 2 - Definizioni
1. Ai fini ed agli effetti delle disposizioni di cui al presente decreto legislativo si intende per:
a) «lavoratore»: persona che, indipendentemente dalla tipologia contrattuale, svolge un’attività lavorativa nell’ambito dell‘organizzazione di un datore di lavoro pubblico o privato, con o senza retribuzione, anche al solo fine di apprendere un mestiere, un’arte o una professione, esclusi gli addetti ai servizi domestici e familiari. Al lavoratore così definito è equiparato: il socio lavoratore di cooperativa o di società, anche di fatto, che presta la sua attività per conto delle società e dell’ente stesso; l’associato in partecipazione di cui all’articolo 2549, e seguenti del codice civile; il soggetto beneficiario delle iniziative di tirocini formativi e di orientamento di cui all’articolo 18 della legge 24 giugno 1997, n. 196, e di cui a specifiche disposizioni delle leggi regionali promosse al fine di realizzare momenti di alternanza tra studio e lavoro o di agevolare le scelte professionali mediante la conoscenza diretta del mondo del lavoro; ...

E non trovo differenza tra praticante e tirocinante.

_________________
Per combattere l'ignoranza basta l'umiltà di chi possiede la conoscenza
Torna in cima
Profilo
Nofer
Abbonato



Registrato: 06/10/04 20:09


MessaggioInviato: Lun 25 Ott 2010 - 14:56    Oggetto: Rispondi citando

e infatti, sono terminologie entrambe adottate anche in alternativa a stagista quando non si vuole un soldino di compenso.
Ciò che mi fa insorgere grande perplessità, è che la parolina "stagista" di solito viene usata per le sole femminucce, e memore di una certa monica sto ancora cercando in quale linguaggio il termine stage ricomprende anche prestazioni simil- o para-sessuali, visto che in francese significa solo "tirocinio"  o "corso di formazione", appunto.

_________________
Nofer
_______________________________________
La nuova omertà è non voler sapere (Roberto Saviano)
Torna in cima
Profilo
            Mostra prima i messaggi di:          Precedente :: Successivo  
Nuovo Topic   Rispondi   Versione Stampabile    Indice del forum -> Cantieri temporanei o mobili - Edilizia Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti in questo forum
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum
NON puoi inserire nuovi files (upload) in questo forum
NON puoi scaricare files (downloads) da questo forum




Powered by phpBB © 2000, 2007 phpBB Group

Questo Forum è curato dallo Staff di Sicurezzaonline.it

.:: Consulta le Regole Auree ::.. ¤ ..:: Vai al Vecchio Forum ::.. ¤ ..:: Pubblicità ::.. ¤ ..:: Contatta il Webmaster ::.