Indice del forum
Home page di Sicurezzaonline.it :: Consulta le Regole Auree
  FAQFAQ   CercaCerca     RegistratiRegistrati   ProfiloProfilo    LoginLogin 

Dubbio sulla distanza tra linea elettrica e gru di cantiere

 
Nuovo Topic   Rispondi   Versione Stampabile     Esci dal forum -> Indice del forum -> Cantieri temporanei o mobili - Edilizia
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Bosol70
Abbonato



Registrato: 03/09/08 17:44

Località: Belluno

MessaggioInviato: Mer 16 Set 2009 - 22:06    Oggetto: Dubbio sulla distanza tra linea elettrica e gru di cantiere Rispondi citando

Buongiorno a tutti i Sultani della Sicurezza,
Ho un problema che mi assilla in un nuovo cantiere in cui si deve installare una gru e nelle vicinanze vi è un elettrodotto con tensione nominale Un = 20.000 V (Categoria II?).
La tabella 1 contenuta nell'allegato IX del D.Lgs.81 + 106 indica fino a 30.000 V una distanza di sicurezza di 3,5 m.

Quindi, se nelle vicinanze (diciamo a circa 15 m) da tale elettrodotto devo installare una gru di cantiere alta 20 m, si deve fare in modo che in qualsiasi manovra della stessa durante il suo utilizzo nessuna parte del braccio, della fune, o del carico si avvicini ai cavi dell'elettrodotto ad una distanza inferiore a 3,5 m.

E' corretta la mia interpretazione?

Ringrazio fin d'ora ogni vostro intervento.

_________________
Non è importante il colore del gatto, ma il numero di topi che riesce a catturare. (Mao Tse-Tung)...
Torna in cima
Profilo Invia email
givi
Abbonato



Registrato: 18/06/08 22:47


MessaggioInviato: Mer 16 Set 2009 - 22:54    Oggetto: Rispondi citando

Corretto: min 3,5 mt.
Attenzione però: c'è anche art 117 che aggiunge altre prescrizioni anche se "sfumate"...
Tieni conto di tutte le variabili.

_________________
givi
"... se sbaglio mi corriggerete!"
Torna in cima
Profilo Invia email
Bosol70
Abbonato



Registrato: 03/09/08 17:44

Località: Belluno

MessaggioInviato: Gio 17 Set 2009 - 8:20    Oggetto: Rispondi citando

Grazie Givi.

Saluti

_________________
Non è importante il colore del gatto, ma il numero di topi che riesce a catturare. (Mao Tse-Tung)...
Torna in cima
Profilo Invia email
Santander
Ospite






MessaggioInviato: Gio 17 Set 2009 - 8:29    Oggetto: Rispondi citando

Qualsiasi manovra della gru valutando anche l'ingombro dei materiali che devi sollevare.
Torna in cima
Mike_S&G




Registrato: 16/08/07 14:02

Località: Conegliano

MessaggioInviato: Gio 17 Set 2009 - 8:38    Oggetto: Rispondi citando

Quoto GIVI, attenzione che nei cantieri edili (art. 117) la tabella assume solo valore limite di riferimento e non come valore assoluto da rispettare ma si deve valutare opportunamente la necessità o meno di aumentare questa distanza. In pratica se nei luoghi di lavoro ordinari è sufficiente rispettare le distanze della tabella, nei cantieri edili non basta.
_________________
Dai poco quando doni cio' che hai. Quando doni te stesso, solo allora dai veramente. (K. Gibran)
Vivi come se dovessi morire domani. Impara come se dovessi vivere per sempre. (M.K. Ghandi)
Torna in cima
Profilo
Bosol70
Abbonato



Registrato: 03/09/08 17:44

Località: Belluno

MessaggioInviato: Gio 17 Set 2009 - 10:40    Oggetto: Rispondi citando

Buongiorno anche a Mike_S&G,

Cosa intendi dire con l'ultima frase del tuo post? Che oltre a mantenere l'ingombro della manovra della gru più eventuale ingombro addizionale del carico a debita distanza di sicurezza (3.5 m nel caso specifico) devo prevedere altre misure di sicurezza (blocchi elettromeccanici sulla rotazione  o su altre manovre della gru o impianto di messa a terra particolare per la gru?).
Esistono norme tecniche specifiche che mi possono aiutare?

Grazie Mike_S&G!  

_________________
Non è importante il colore del gatto, ma il numero di topi che riesce a catturare. (Mao Tse-Tung)...
Torna in cima
Profilo Invia email
linoemilio




Registrato: 26/08/05 14:58


MessaggioInviato: Gio 17 Set 2009 - 10:57    Oggetto: re... Rispondi citando

attento all'effetto pendolo del carico.
la misura minima prevista dev'essere considerata al netto anche di questo fenomeno molto in uso nei manovratori garibaldini.
Personalmente sono molto restio all'installazione di limitatori perchè durante le ore di inattività della gru (dalla sera al mattino... durante la pausa pranzo) dove in cantiere non c'è nessuno, ricordarsi di togliere i freni limitatori per consentire al braccio di ruotare a 360 gradi, non è scontato.
Preferisco, a costo di pretendere la mia presenza, una specifica formazione sul posto ai soli addetti alle manovre della gru.
Nel PSC, poi nel POS dell'impresa o nella riunione preliminare di coordinamento pretendo che la gru sia manovrata solo da una persona e, da un'altra in caso di assenza della prima.

_________________
Per combattere l'ignoranza basta l'umiltà di chi possiede la conoscenza
Torna in cima
Profilo
Bosol70
Abbonato



Registrato: 03/09/08 17:44

Località: Belluno

MessaggioInviato: Gio 17 Set 2009 - 14:01    Oggetto: Rispondi citando

Grazie Linoemilio per i tuoi saggi consigli.

Sulla formazione e sulle procedure complementari e di dettagli del mio PSC ci stav pensando, sull'effetto pendolo dovuto a manovre alla garibaldina non ci avevo pensato.  

Grazie a tutta la comunity, il cui contributo si sta rivelando preziosissimo in tutti i post!

_________________
Non è importante il colore del gatto, ma il numero di topi che riesce a catturare. (Mao Tse-Tung)...
Torna in cima
Profilo Invia email
            Mostra prima i messaggi di:          Precedente :: Successivo  
Nuovo Topic   Rispondi   Versione Stampabile    Indice del forum -> Cantieri temporanei o mobili - Edilizia Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti in questo forum
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum
NON puoi inserire nuovi files (upload) in questo forum
NON puoi scaricare files (downloads) da questo forum




Powered by phpBB © 2000, 2007 phpBB Group

Questo Forum è curato dallo Staff di Sicurezzaonline.it

.:: Consulta le Regole Auree ::.. ¤ ..:: Vai al Vecchio Forum ::.. ¤ ..:: Pubblicità ::.. ¤ ..:: Contatta il Webmaster ::.