Indice del forum
Home page di Sicurezzaonline.it :: Consulta le Regole Auree
  FAQFAQ   CercaCerca     RegistratiRegistrati   ProfiloProfilo    LoginLogin 

Obbligo formazione carrelli e mezzi di sollevamento

 
Nuovo Topic   Rispondi   Versione Stampabile     Esci dal forum -> Indice del forum -> Prevenzione incendi, rumore, impianti tecnici, macchine, ATEX, ADR, ...
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
alleprimearmi




Registrato: 01/09/10 14:47


MessaggioInviato: Gio 7 Lug 2011 - 17:14    Oggetto: Obbligo formazione carrelli e mezzi di sollevamento Rispondi citando

Buonasera a tutti,
chiedo ancora il vostro prezioso supporto e parere per una conferma.
Per quanto riguarda la guida e l'uso di mezzi di sollevamento (tipo carroponte) e mezzi di movimentazione dei carichi (come carrelli elevatori) è vero che non esiste un OBBLIGO preciso e normato  di essere dotati di patentino autorizzativo?

Mi spiego, secondo la mia personalissima valutazione, anche se non risiedo nella regione veneto (Legge regionale 26 novembre 2004, n. 28 (BUR n. 121/2004)NORME PER L’ESERCIZIO DEGLI APPARECCHI DI SOLLEVAMENTO E DEGLI AUTOMEZZI DOTATI DI BRACCI AEREI), considerando comunque quella legge regionale e considerando gli art. 36/37 del D.Lgs. 81/08, nel caso di attività in cui ho personale che adibisco all'uso di tali apparecchi e automezzi mi sento di consigliare "fortemente" di frequentare corsi e munirsi di patentino. Diciamo che lo considero un "obbligo" al buonsenso e alla tutela della salute e sicurezza.

Ditemi voi se penso una bischerata!!!

Non so se sono stata chiara...vengo da una giornata lavorativa particolarmente intensa!!!!!

Grazie a tutti quelli che mi saranno di supporto!  

sempre alleprimearmi  
Torna in cima
Profilo
ursamaior
Abbonato



Registrato: 16/12/04 14:01

Località: L'isola che non c'è

MessaggioInviato: Gio 7 Lug 2011 - 18:03    Oggetto: Rispondi citando

Per quanto riguarda il corso di formazione non c'è dubbio che siano obbligatori (non meramente fortemente consigliati) e aggiungerei addestramento e informazione.
per il "patentino" non ne vedo la necessità (soprattutto, chi te lo rilascia?). Che differenza c'è tra patentino e attestato al corso?
L'art. 71, comma 7, lett. a) e l'art. 73, comma 4) parlano chiaro...
Salù

_________________
Lo Stato è come la religione: vale se la gente ci crede (Errico Malatesta)
Torna in cima
Profilo Invia email
alleprimearmi




Registrato: 01/09/10 14:47


MessaggioInviato: Gio 7 Lug 2011 - 18:25    Oggetto: Rispondi citando

si, mi correggo...per patentino, nella mia iniziale ignoranza, intendo proprio l'attestato di corso.
Ovvero intendo: quando ho un lavoratore al quale voglio affidare l'uso del carrello elevatore, di una gru, di un carroponte, etc., per adempiere all'obbligo di formazione ed informazione, lo mando a seguire un corso di formazione e addestramento (ovvero teoria e pratica) affinchè gli venga rilasciato attestato di idoneità.

Senza attestato di idoneità ma con un semplice verbale aziendale dove verbalizzo una formazione fatta da me datore di lavoro, ho lo stesso adempiuto ai miei obblighi di formazione, informazione e addestramento?

a mio parere no....sarebbe una formazione ufficiosa ma non ufficiale...

sto scrivendo baggianate??

grazie  mille a tutti!!
Torna in cima
Profilo
ursamaior
Abbonato



Registrato: 16/12/04 14:01

Località: L'isola che non c'è

MessaggioInviato: Gio 7 Lug 2011 - 18:40    Oggetto: Rispondi citando

Se il datore di lavoro è in grado di dimostrare di avere tutte le competenze necessarie per fare un corso per mezzi di sollevamento, non vedo che ci sarebbe di male... Ma difficilmente ha queste competenze
_________________
Lo Stato è come la religione: vale se la gente ci crede (Errico Malatesta)
Torna in cima
Profilo Invia email
El Sander




Registrato: 11/08/10 14:25

Località: Solaro - MI

MessaggioInviato: Gio 7 Lug 2011 - 23:03    Oggetto: Rispondi citando

Io aggiungo che, se anche il DL possiede le competenze (quali siano poi non è chiaro), secondo il mio avviso è consigliabile che i lavoratori seguano il corso formativo presso terzi, altrimenti aleggerebbe sempre il sospetto che il corso sia "finto".
Faccio un esempio: mio cognato è ingegnere meccanico e DL, possiede una piccola officina ed utilizza il carrello elevatore da anni, anche se non in modo continuativo. Se dovesse fare impiegare il carrello elevatore ad un lavoratore gli consiglierei di fare seguire il corso presso terzi (in genere la società che esegue la manutenzione del carrello).
Torna in cima
Profilo Invia email
            Mostra prima i messaggi di:          Precedente :: Successivo  
Nuovo Topic   Rispondi   Versione Stampabile    Indice del forum -> Prevenzione incendi, rumore, impianti tecnici, macchine, ATEX, ADR, ... Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti in questo forum
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum
NON puoi inserire nuovi files (upload) in questo forum
NON puoi scaricare files (downloads) da questo forum




Powered by phpBB © 2000, 2007 phpBB Group

Questo Forum è curato dallo Staff di Sicurezzaonline.it

.:: Consulta le Regole Auree ::.. ¤ ..:: Vai al Vecchio Forum ::.. ¤ ..:: Pubblicità ::.. ¤ ..:: Contatta il Webmaster ::.